Partiamo dalle incombenze. In realtà è una sola, la partecipazione all’assemblea annuale per l’approvazione del Bilancio, con una relazione sull’andamento dell’anno precedente e si illustrano i progetti in serbo per l’anno a venire.

 Ma il vero senso della scelta di associarsi è far parte della vita dell’associazione: condividere progetti, proporre iniziative, ragionare insieme sulle situazioni complesse, insomma… rendere patrimonio comune quei bellissimi scambi di idee che spesso abbiamo a tu per tu al telefono, nei parchi o al MiniCamp in montagna.

E ricordate che, a fronte del pagamento della quota associativa annuale di €15, oltre alla gratitudine degli altri soci conquisterete una riduzione di ben €10 sul contributo successivo, che si tratti di un pacchetto di lezioni o di altre attività riservate ai soci e ai tesserati RBR.

Sarebbe importante decidere di associarvi entro la fine di ottobre 2022, perché la prossima assemblea online si terrà all’inizo di dicembre. E se siete dei “veterani” e volete coinvolgere qualche genitore che non conosciamo ancora, sentitevi liberi di farlo!

Saremo davvero felici di accogliervi nella nostra compagnia di entusiasti e volenterosi.

Nella speranza di essere sommersi dalle vostre adesioni….

 

un abbraccio dal Direttivo RBR:
Chiara, Pablo, Anna Paola, Matteo e Dennis.

Articolo 3 – Associati –
Possono far parte dell’Associazione tutti coloro che ne condividono gli scopi fissati dallo Statuto e vogliono dare il proprio contributo personale e/o finanziario al perseguimento degli stessi. È espressamente esclusa la temporaneità della partecipazione alla vita associativa. Chiunque voglia aderire all’Associazione deve:
– presentare domanda scritta, sulla quale decide il Consiglio Direttivo a maggioranza;
– dichiarare di accettare le norme dello Statuto e dell’eventuale regolamento di attuazione; 
– versare la quota annuale fissata dal Consiglio Direttivo.
La mancata ammissione deve essere motivata.
Gli associati si distinguono in fondatori, ordinari, onorari:
– gli associati fondatori sono coloro che hanno partecipato alla costituzione dell’Associazione;
– gli associati ordinari sono tutti coloro che aderiscono successivamente alla costituzione dell’Associazione, previa presentazione di apposita domanda scritta e relativa ammissione;
– gli associati onorari sono dichiarati tali dal Consiglio Direttivo per aver svolto attività particolarmente significative per la vita dell’Associazione o per notorietà e particolari meriti.
Tutti gli associati maggiorenni in regola col pagamento della quota sociale annuale hanno diritto a:
– partecipare a tutte le attività promosse dall’Associazione;
– candidarsi per ricoprire le cariche associative;
– partecipare alle Assemblee con diritto di voto attivo e passivo;
– votare per l’approvazione e le modificazioni dello statuto e dei regolamenti e per la nomina di tutti gli organi direttivi dell’associazione.
Tutti gli associati hanno i seguenti doveri:
– osservare lo Statuto nonché l’eventuale regolamento di attuazione e le delibere assunte dagli organi sociali nel rispetto delle disposizioni statutarie;
– collaborare con gli organi sociali per la realizzazione delle attività volte a compiere il Fine Istituzionale dell’Associazione (articolo 2);
– astenersi dall’intraprendere iniziative in contrasto con gli scopi dell’Associazione;
– pagare la quota associativa con le modalità e nei termini fissati dal Consiglio Direttivo.

Trovi QUI il testo integrale dello Statuto di Run Baby Run – Rugby ASD